Voi ci mettete frutta e verdura, noi vi diamo le ricette!

 

L’autunno è ormai arrivato – in alcune regioni già da qualche settimana – e dopo un’estate rovente abbiamo voglia di temperature più miti, colori caldi e piatti che “ci coccolino”.
Vediamo allora insieme alla nostra  Alessandra Corona di La cucina di Zia Ale alcune idee di ricette a base delle classiche verdure o tipi di frutta che possiamo trovare di questi tempi al mercato, riscoprendo un pò di semplicità e tradizione.

Colori caldi anche in tavola

In questo periodo i banchi del mercato si tingono dei tipici colori dell’autunno: arancio, giallo e marrone prendono il posto del rosso e del verde della frutta e della verdura estive.
E’ il periodo, infatti, in cui troviamo i primi funghi e le castagne, topinambur e frutta in guscio. Ottobre poi, si sa, è il mese della zucca, da utilizzare per un numero infinito di ricette dolci e salate. Tra i frutti tipici di questa stagione troviamo invece mele, pere, cachi, i primi mandarini e la melagrana.
Ma in questo periodo si iniziano a vedere anche i primi broccoli e cavolfiori, che caratterizzeranno poi la stagione invernale.

Parola d’ordine: comfort food

Se d’estate siamo portati a vivere di più fuori casa, fosse anche solo per una passeggiata, un aperitivo tra amici o una giornata al mare, in autunno diventiamo un po’ più ghiri e ci rintaniamo in casa. Le temperature più fresche ci fanno venir voglia di goderci le serate sul divano, magari con una leggera copertina e un buon libro o la nostra serie TV preferita.
Come detto prima, abbiamo voglia di qualcosa che “ci coccoli” e naturalmente questo si traduce anche nei piatti che mangiamo o mangeremmo più volentieri.

La parola d’ordine allora è una (anzi, due): comfort food, ovvero il “cibo consolatorio”, tutti quei piatti che ci fanno stare bene, che ci fanno sentire, appunto, coccolati.

I comfort food per eccellenza di questo periodo sono senza dubbio le minestre e le vellutate, ma anche tutto ciò che sono dolci a base di cioccolato.

Vellutata di zucca: l’autunno in una ciotola

Le vellutate – o potage, per dirla alla francese – sono zuppe di verdure cotte e infine frullate, per ottenere un composto mediamente denso – più di un brodo ma meno di una crema.
Le vellutate sono spesso utilizzate da mamme e papà per far mangiare volentieri le verdure ai bambini. A volte, infatti, può essere difficile invogliarli a mangiare minestroni e simili, poiché hanno consistenze per loro “strane” e piene di “pezzettoni”.

Riducendo però tutto in crema, aiutandosi con un semplicissimo minipimer, si può “aggirare l’ostacolo” e abituarli a mangiare una cosa buona ma che allo stesso tempo fa tanto bene.

Una delle più amate anche dai bambini è la vellutata di zucca.
Semplicissima da preparare, a base di polpa di zucca, patate e un pezzetto di cipolla, può essere tenuta semplice o arricchita in mille modi diversi.
Si possono ad esempio aggiungere, per completare, formaggio tipo crescenza o simili, ricchi di calcio, o dei semi di zucca tostati, un concentrato di lecitina, tiroxina, fosforo, Vitamina A e vitamine del gruppo B.

La polpa di zucca ha invece proprietà lassative ed è dunque consigliata in caso di irregolarità intestinale. Il consumo inoltre migliora la digestione e favorisce l’eliminazione di tossine a livello di fegato e intestino.

Pesto di noci, per un concentrato di Omega 3

La frutta in guscio in questo periodo è al suo apice. Oltre a mandorle e nocciole troviamo anche le noci, che sono un vero concentrato di benefici per l’organismo.
Tanto per cominciare, sono una fonte naturale di proteine vegetali, sali minerali come magnesio e potassio, vitamine – in particolare vitamina E – nonché Omega 3.

Le noci sono anche ideali per mantenere sotto controllo il colesterolo e favoriscono la salute delle arterie e quindi del cuore. Secondo alcuni studi, il consumo di 40-80 grammi di noci al giorno produce mediamente un calo dei livelli di colesterolo LDL (ovvero il colesterolo cattivo).

Per tutti questi motivi, inserire le noci nella nostra dieta – purché sia sempre una alimentazione equilibrata – è molto importante e possiamo farlo davvero in mille modi diversi.

Possiamo ad esempio inserire le noci nelle insalate, utilizzarle per dei golosi biscotti oppure per preparare un gustoso pesto di noci, da utilizzare per condire il formato di pasta che preferiamo. Una ricetta semplice per gustare al meglio tutte le proprietà di questo frutto.

Torta di mele per una coccola ricca di vitamine

“Una mela al giorno toglie il medico di torno”.

Quante volte abbiamo sentito questo detto? Sicuramente avremo pensato a un’esagerazione. Eppure, come spesso accade, i detti delle nostre nonne hanno più che un fondo di verità.
Le mele, infatti, che la fanno da padrone nella stagione autunnale e invernale, sono dei frutti ricchi di proprietà benefiche.

Tanto per cominciare, ne esistono tantissime varietà, ciascuna con le sue caratteristiche, a partire dal colore della buccia e della consistenza.

Tra le proprietà benefiche delle mele troviamo senz’altro quelle digestive. Il loro consumo regolare, infatti, favorisce un buon transito intestinale. Ma le mele fanno anche bene alla salute del cuore, in quanto la fibra che contengono riduce il colesterolo. Essendo poi un frutto ricco di acqua, sono particolarmente indicate nelle diete ipocaloriche. Naturalmente poi non tralasciamo la gran quantità di vitamine che contengono, in particolare A, E, C.

Anche in questo caso, dunque, inserire le mele nella nostra dieta è importante. Lo è tutto l’anno, ma in particolare adesso, visto che le loro vitamine e sali minerali possono aiutarci a combattere i malanni di stagione. Il consiglio è sempre quello di consumarle crude per sfruttare al meglio tutte le proprietà benefiche. Se non vi piace mangiare le mele da sole, provate a fare come con le noci e a inserirle nelle insalate – meglio ancora se proprio con le noci, per un concentrato di benessere!

Se, però, avete voglia di qualcosa di più goloso, i dolci che potete preparare con le mele sono davvero infiniti. Potete semplicemente cuocere delle mele a spicchi con zucchero e un pizzico di cannella, fare un crumble veloce o ancora preparare il classico dei classici: la torta di mele. 

Chi non ha una ricetta di famiglia per la torta di mele? Ecco, rispolveratela, preparatela con tante, tantissime mele, e gustatevi un vero comfort food ricco di salute.

Noi vi consigliamo comunque la nostra: lavate le mele (3), sbucciatele e toglietegli il torsolo. Tagliatele a spicchi oppure a tocchetti e mettetele a macerare con poco zucchero e del succo di limone in una ciotola e tenetele da parte. Aggiungete in un altro recipiente la farina (300gr), il burro fuso tiepido e il latte (200ml) ed amalgamate il tutto con i pezzetti di mela. Aggiungete il lievito (16 gr) e poi montate gli albumi a neve ferma, ed incorporate tutto al composto. Infine, montate i tuorli (3) con lo zucchero (250 gr) fino ad ottenere una  sorta di crema e unite anche questa al composto precedente. Tutto in forno a 180°!

Che cosa abbiamo imparato:

  • La zucca è un ortaggio super versatile che potete usare per preparazioni sia dolci che salate.
  • Le noci sono l’alimento ideale per salvaguardare la salute del cuore e non solo.
  • Le mele, consumate regolarmente, aiutano a vivere meglio… proprio come dicevano le nostre nonne!
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!