Vellutata di finocchi

 

 

Il finocchio (nome scientifico “Foeniculum vulgare”) è una pianta appartenete alla famiglia delle Ombrellifere ed è un ortaggio che appartiene alle verdure di stagione.

È un ortaggio povero di grassi, ricco di fibre, indicato per chi tiene alla propria linea, specie se durante le feste abbiamo sgarrato! ll finocchio è molto ricco di sali minerali e contiene molte vitamine, in particolare la vitamina A, la vitamina B e la vitamina C.

Inoltre, il finocchio ha effetti diuretici, ed è indicato in caso di inappetenza. Come erba officinale, il finocchio costituisce un ottimo rimedio per i problemi di digestione.

La nostra blogger, Ilaria Carelli, ci propone una calda ricetta di cui è protagonista il finocchio!

Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora

Ingredienti

  • 1 patata
  • 5 finocchi
  • q.b. olio di oliva extra vergine
  • q.b brodo vegetale
  • 1 pizzico zenzero

Istruzioni

  1. Lavate bene i finocchi e pelate le patate.

  2. Tagliate la verdura a pezzettoni e mettetele a cuocere in un pentolino e versate dell’acqua fino a coprire le verdure.

    finocchi
  3. Aggiungete, durante la cottura, del brodo vegetale per insaporire le verdure.

  4. Servite subito la vostra vellutata con un filo di olio EVO e un pizzico di zenzero.

Note

  • Se riuscite, non utilizzate il sale da cucina per le insaporire i vostri piatti ma utilizzate le spezie ed erbe aromatiche.
  • Qualora dovesse avanzare, potete conservarla in un contenitore ermetico in frigorifero per 2 giorni.
  • Una volta cotta, potete riscaldarla nel forno a microonde per qualche minuti.
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!