Stella rustica di Natale

Stella rustica di natale
 

 

A Natale, si sa, si tende spesso e volentieri a cucinare (e mangiare) troppo. Va da sé che gli avanzi, in alcuni casi, sostano nel nostro frigo per giorni e giorni. Ma se non vogliamo arrivare all’anno nuovo con il ricordo del pranzo natalizio nel piatto, ci sono un paio di ricette che possiamo realizzare proprio per smaltire gli avanzi.

Una delle cose che avanzano spesso - almeno a casa nostra - sono gli affettati e i formaggi. Chissà perché, si tende a prenderne sempre in abbondanza… non sia mai dovesse venire un languore tra il cenone della Vigilia e il pranzo del Natale 🙂

Ma riciclo non vuol dire solo preparazioni informi e senza un’anima. Bastano infatti un paio di accorgimenti per realizzare qualcosa di carino e scenografico… ma soprattutto strabuono!

Vediamo allora, con Alessandra Corona di “La Cucina di Zia Ale”, come realizzare una stella rustica, in questo caso ripiena di ricotta e salame.

Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 5 persone

Ingredienti

  • 2 rotoli pasta sfoglia
  • 250 gr ricotta
  • 60 gr salame
  • 2 cucchiai parmigiano
  • 40 gr formaggio a fette
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 1 uovo
  • q.b. semi di sesamo facoltativo

Istruzioni

  1. In una ciotola unite la ricotta, il parmigiano, un pizzico di sale e pepe. Unite anche il salame tagliato a dadini. Mescolate tutto. 

    Sfoglia per la stella di Natale
  2. Disponete uno dei due dischi di pasta sfoglia su carta forno. Spalmateci sopra la farcia, lasciando un centimetro lungo il bordo. Disponete anche le fettine di formaggio. 

    Ricoprite con il secondo disco di pasta premendo sui bordi, quindi mettete al centro una ciotola di circa 15 cm di diametro (non di più) e procedete con i tagli.

  3. Tagliate la pasta prima in 4 spicchi, quindi in 8 e ancora in due, in modo da ottenere 16 spicchi.

  4. Prendete ora un “raggio” e avvolgetelo due volte su se stesso, verso l’interno. Fate così anche con un secondo, quindi uniteli schiacciando leggermente la punta. Procedete in questo modo fino ad aver accoppiato tutti i “raggi” della stella.

    I raggi della stella rustica
  5. Utilizzando una rotella tagliapizza o un coltello affilato, praticate delle incisioni per abbellire la torta rustica. Spennellate con l’uovo e completate, se volete, con semi di sesamo.

    Stella di Natale quasi pronta
  6. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 25-30 minuti o finché la stella non è dorata. Servite tiepida.

    Stella rustica di natale, completata

Note

  • Potete preparare la stella in anticipo e lasciarla in frigo fino al momento della cottura (lasciatela in frigo anche se fa troppo caldo e la pasta dovesse essere troppo morbida).
  • La farcia può variare secondo i vostri gusti o da quello che avete in frigo. Provate a sostituire il salame con mortadella e pistacchi, prosciutto cotto, pancetta e brie…
  • Qualora dovesse avanzare, conservate il rustico ben coperto e fatelo rinvenire per qualche minuto in forno.
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!