Torrone fatto in casa: una versione più rapida

Il torrone fatto in casa
 

 

Scommettiamo che chiunque non abbia mai provato a fare questo dolce in casa penserà che sia quasi impossibile e laborioso in termini di tempo difficoltà.

Questa ricetta, trovata nel blog Anice e Cannella vi stupirà e sono sincera, ha stupito anche noi.

Basterà avere tutti gli ingredienti e strumenti necessari alla mano per fare questo delizioso torrone in poco più di 30 minuti.

Il giorno di Natale stupirete e delizierete tutta la famiglia e può essere un’idea carina anche per le calze della Befana dei vostri bambini. Scopriamola insieme a Veronica Gastaldo di "La mia Casa Shabby"

Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 225 gr frutta secca (mandorle e nocciole)
  • 50 gr zucchero
  • 15 ml acqua
  • 20 gr albume
  • 50 gr miele
  • 1 scorza arancia grattugiata
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 2 foglie ostia

Istruzioni

  1. Iniziate tostando in forno la frutta secca sgusciata per una decina di minuti a 100°

    Mandorle e nocciole per il torrone di natale
  2. In un pentolino ponete sul fuoco acqua e zucchero. In un altro ponete il miele e l’albume a bagnomaria. Accendete la fiamma sotto ad entrambi e tenete vicino un termometro da alimenti.

    Fare il torrone a casa
  3. Iniziate a montare con le fruste elettriche gli albumi uniti al miele. Quando lo sciroppo di zucchero e acqua avrà raggiunto i 135° versatelo sull’albume e continuate a montare il tutto finché non si staccherà dalle pareti del pentolino. 

  4. A questo punto spegnete il fuoco, aggiungete la frutta secca e la scorza dell’arancia e mescolate vigorosamente con un cucchiaio.

  5. Versate subito il composto ottenuto su un foglio di ostia. Con le mani bagnate in acqua fredda modellate il vostro ripieno dandogli una forma il più squadrata possibile e coprite con il secondo foglio di ostia.

    Preparazione del torrone
  6. Lasciate riposare il torrone per 12 ore a temperatura ambiente avvolto nella carta per alimenti. Passate le 12 ore, tagliate a fette con un coltello molto affilato.

Note

1- Per un risultato ancora più goloso, aggiungete pistacchi e gocce di cioccolato.
2- Durante il taglio del torrone dovrete essere molto veloci, per un risultato perfetto esteticamente.
3- Se durante la preparazione l’ostia dovesse spezzarsi, niente paura, bagnatevi le mani e si ricompatterà facilmente
4- Conservate il torrone in sacchetti per alimenti in luogo fresco e asciutto.
5- Attenzione alle tempistiche indicate! Ricordatevi che ci vogliono comunque 12 ore di riposo per un torrone delizioso
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!