Testo sui prodotti a KM zero passa all’esame del Senato

 

Approvato dalla Camera il ddl C.183, mentre i deputati grillini chiedono l’attenzione del governo sulle insufficienti informazioni presenti sui gusci delle uova in commercio.

In Commissione Agricoltura continuano le audizioni sulle proposte legislative a sostegno delle produzioni agroalimentari bio.

Dall’Assemblea della Camera dei Deputati è arrivato la scorsa settimana il via libera al testo, modificato dalla Commissione Agricoltura (XIII), del disegno di legge C.183 del deputato grillino Filippo Gallinella, per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari provenienti dalla filiera corta o chilometro zero. Dopo essere stato approvato dai parlamentari il 17 ottobre, con 280 voti a favore e 174 contrari, il testo inizia ora il proprio iter al Senato, dove sarà esaminato con il numero assegnato S.878. Anche a Palazzo Madama il ddl dovrebbe essere esaminato in sede referente dalla Commissione Agricoltura (IX). Per il momento, non è stata ancora annunciata l’assegnazione ai gruppi di lavoro, né tantomeno calendarizzato.

Alla Camera inoltre, con alcune audizioni che proseguiranno anche questa settimana, nei giorni scorsi sono continuati i lavori sui disegni di legge sulle produzioni agroalimentari con metodo biologico C.290 e il C.410, entrambi firmati da parlamentari del Partito Democratico. Ad esprimere un parere sul settore bio italiano, sono infatti intervenuti in Commissione Agricoltura di Montecitorio i rappresentanti delle principali associazioni di agricoltori e produttori bio del nostro Paese, quali FederBio e AIAB.

Deputati M5S presentano una risoluzione parlamentare per chiedere l’obbligo di indicazione dell’allevamento di provenienza sui gusci delle uova

Questa settimana, inoltre, presso la XIII Commissione della Camera è in programma la trattazione di una risoluzione parlamentare per chiedere al governo una maggiore attenzione sulle uova non marchiate, ovvero prive delle informazioni di provenienza indicate direttamente sul guscio. L’iniziativa, numerata 7-00064, porta la firma del deputato M5S Gianpaolo Cassese, insieme ad altri colleghi di partito.

 

Gli appuntamenti della settimana

Fra gli eventi in programmazione nei prossimi giorni, segnaliamo:

Food Policy è il nostro bollettino settimanale per essere informati sulle attività del Parlamento in materia di alimentazione: seguiteci ogni settimana!

A leggere insieme c’è più gusto: condividi!