La Spirulina è il superfood del futuro? Secondo gli analisti di mercato, sì.

Spirulina: un superfood energizzante
 

Cosa sarà mai questa spirulina? Il nome è certamente di origine italica, ma sappiate che l’appellativo di questa alga è ormai accettato globalmente. Noi di Matita e Forchetta proviamo a fornirvi qualche scoop in merito.

In vendita sugli scaffali di negozi bio-salutistici di mezzo mondo, è diffusamente distribuita sul web, negli shop per amanti del fitness e in erboristeria. E appena ogni fenomeno commerciale inizia a viralizzarsi, ecco subito che spunta una fresca fresca ricerca di marketing che analizza i trend recenti di un bene di consumo per cercare di prevederne il futuro. E’ questo il caso anche della spirulina oggetto di un’analisi che, se si potesse scommettere sulle prospettive commerciali dell’alga, ci sarebbe da puntare almeno qualche centesimo al botteghino!

Spirulina superfood

Ma iniziamo con il dire che la spirulina, al di là del nome, che di eroico ha veramente poco, è addiritura un superfood. Ovvero una sostanza allo stato quasi elementare ricchissima di nutrienti.

La spirulina è ricca di vitamine

I superfood sono quei cibi altamente ricchi di sostanze nutritive la cui commercializzazione non necessita – o almeno non dovrebbe – molti passaggi attraverso la catena di trasformazione. E la spirulina, tutto sommato, passa l’esame del superfood anche se spesso il principio attivo è “incapsulato” in compresse facilmente trasportabili e conservabili. Dopotutto, è pur sempre un’alga e come tale non è contraddistinta da qualità organolettiche particolari.

Vitamine, proteine e sali minerali

Ma quali sono le proprietà della spirulina? Innanzitutto, essendo ricca di proteine di alta qualità, ma anche di acidi grassi essenziali, carboidrati, vitamine A, D, K e B nonché di sali minerali,

La spirulina è un valido energizzante per gli sportivi

è un ottimo alimento per gli  sportivi e per chi desidera, unitamente a uno stile di vita sano, mantenere a bada il peso corporeo. La spirulina ha anche ottime qualità antiossidanti e il dosaggio consigliato è di 1-5 grammi al giorno. Unica controindicazione: le patologie tiroidee o altre malattie autoimmuni.

Campione di vendite

Ma insomma cosa dicono gli esperti di marketing? La spirulina sembrerebbe essere davvero in fase di decollo: pensate che nel solo 2016 ben 128mila tonnelate ne sono state consumate a livello mondiale ma molto lontana da quella che gli analisti prospettano per i prossimi anni, dal momento che il consumo di spirulina dovrebbe crescere, ogni anno, a ritmi vicini al 10%.

Anche voi consumate la spirulina? Fateci sapere dove la comprate e che tipo di uso ne fate nella vostra dieta quotidiana!

Cosa abbiamo imparato:

  • La spirulina è un’alga la cui diffusione è in crescita sul web e nei negozi specializzati
  • A dispetto del nome “buffo”, è un superfood con eccezionali qualità nutrizionali
  • Nei prossimi anni sarà protagonista di vendite in crescita guadagnando il 10% ogni anno
  • Non presenta particolari controindicazioni se non in caso di patologie tiroidee e autoimmuni
  • Adatta agli sportivi e a chi vuole perdere peso.
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!