Nasce il primo governo giallo-verde della storia della Repubblica

 

Confermato l’incarico a Giuseppe Conte che forma un governo politico: alle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, all’Istruzione Marco Busetti, alla Salute Giulia Grillo.

Diversamente da quanto ipotizzato la scorsa settimana, le due forze politiche vincenti alle ultime elezioni, Lega e Movimento 5 Stelle, alla fine ce l’hanno fatta a convincere il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a dare vita al primo governo giallo-verde della storia della Repubblica.

Dallo scorso giovedì, infatti, l’Italia ha un nuovo governo presieduto dall’avvocato pugliese Giuseppe Conte, coadiuvato in qualità di vicepremier dal grillino Luigi Di Maio e dal leghista Matteo Salvini, entrambi anche ministri, rispettivamente, dello Sviluppo Economico e dell’Interno. In totale, la squadra di governo è composta da 18 ministri, oltre al Premier Conte.

Chi è Gian Marco Centinaio, nuovo Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Come ha annunciato lui stesso nel primo giorno d’insediamento come successore del dem Maurizio Martina, il nuovo responsabile del Mipaaf della Lega Nord si dichiara uno strenuo difensore del nostro Made in Italy agroalimentare e gastronomico, molto spesso offeso, soprattutto all’estero, dalla piaga della contraffazione e dalla concorrenza di prodotti con nomi che richiamano il nostro Paese.

Già senatore nella precedente legislatura, è stato rieletto per la Lega alle ultime elezioni. Pavese e laureato in Scienze Politiche, ha iniziato la sua carriera politica nella città natale, nella quale è stato Assessore alla Cultura e Vicesindaco.

Chi è Marco Busetti, nuovo Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Appassionato di basket, ed anche allenatore per un periodo della squadra di Gallarate, sua città natale, il professor Marco Busetti è il nuovo Ministro dell’Istruzione, che segue a Valeria Fedeli del passato Governo Gentiloni.

Con una laurea in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Busetti è stato fino a qualche giorno fa un alto dirigente scolastico presso l’Ufficio Territoriale di Milano e, precedentemente, professore di educazione fisica nelle scuole. Non avendo mai ricoperto una carica politica fino ad ora, Busetti si considera un indipendente, ma è da molti considerato un simpatizzante della Lega. Ciò nonostante, anche se si tratta di un’iniziativa lanciata dal Governo Renzi, il professor Busetti apprezza il progetto “Buona Scuola”.

Chi è Giulia Grillo, nuovo Ministro della Salute.

Medico, specializzato in Medicina Legale, arriva alla guida del Ministero della Salute, la deputata siciliana del Movimento 5 Stelle Giulia Grillo. Eletta per la prima volta alla Camera nella 17esima Legislatura, l’onorevole Grillo è stata riconfermata durante le ultime elezioni lo scorso marzo. Nonostante il cognome, il Neoministro che prende il posto di Beatrice Lorenzin non ha nessun legame di parentela con il comico e ispiratore del M5S Beppe Grillo.

Durante le polemiche seguite sui vaccini obbligatori dell’ex Ministro Lorenzin, la nuova responsabile della Salute è stata fra coloro che hanno maggiormente criticato l’eccessiva “rigidità” del decreto, pur rimanendo favorevole alle vaccinazioni, in generale.

Il nuovo Governo si presenta al Parlamento

Questa settimana, dopo settimane senza convocazioni, le assemblee del Senato e della Camera si riuniranno per la presentazione del nuovo Governo alle Camere, delle dichiarazioni programmatiche del Premier Conte e delle verifiche sul supporto parlamentare, che culminerà con la votazione della fiducia.

Gli appuntamenti della settimana

Fra gli eventi in programmazione nei prossimi giorni, segnaliamo:

Vallo di Nera (Perugia) – 9-10 giugno 2018

Food Policy è il nostro bollettino settimanale per essere informati sulle attività del Parlamento in materia di alimentazione: seguiteci ogni settimana!

A leggere insieme c’è più gusto: condividi!