Le ricette più buone di novembre

 

Quanto ci piace l’autunno! I colori, i profumi ed i sapori che sanno di famiglia, di casa e di tepore…ma vogliamo parlare dell’inverno che sta arrivando? Un’altra stagione magica, perfetta per gustare con calma piatti caldi e rigeneranti. Cosa? Non vi vengono idee? Ma va non ci crediamo, nel caso però ci pensiamo noi! Leggete un po’…

Torta rustica di broccoli e zucca

Chi di voi non ha mai pensato alla torta salata come salva cena dell’ultimo minuto? Tutti sicuramente e avete ragione… buone, gustose e facili da preparare permettono di fare sempre un figurone a patto però che ci mettiate dentro anche un po’ di fantasia! La nostra versione di oggi ha tutti questi ingredienti e siamo sicuri che sarà di vostro gradimento.

Per preparare una gustosissima torta salata a base di broccoli e zucca, bisognerà iniziare procurandosi della pasta sfoglia oppure brisè a seconda dei vostri gusti. Procederete poi lavando e pulendo i broccoli mettendoli a lessare fino a quando non saranno croccanti, a quel punto dovrete tagliarli e condirli con olio sale e pepe nero, stessa cosa per quanto riguarda la zucca.
Quando avrete tagliato le verdure, aggiungete parmigiano e provola affumicata, mescolate per bene tutto e adagiatelo sulla soglia informando a 180° per circa 30 minuti. Niente di più facile e veloce!

Pumpkin pie

Se non l’avevate ancora capito, noi di Matita e Forchetta abbiamo un debole per la zucca… ma chi non la ama? Questa volta però ve la vogliamo consigliare in versione dolce. La pumkin pie è infatti un dolce americano, particolarmente presente in uno dei giorni più significativi per gli Stati Uniti: il giorno del Ringraziamento che cade il quarto giovedì di novembre.

Per preparare la pumpkin pie si comincia dalla pasta frolla, unendo nel mixer farina (250 gr) e burro freddo (100 gr) tagliato a pezzetti, frullando per pochi istanti e trasferendo il composto su una spianatoia, aggiungendo dello zucchero a velo setacciato. All’interno del preparato bisognerà versare le uova (2) leggermente sbattute ed impastare per riuscire ad ottenere un panetto liscio da avvolgere nella pellicola e da lasciar riposare in frigorifero per almeno mezz’ora/quarantacinque minuti.

Per la zucca, andrà pulita e tagliata tagliatela a fette e cotta per 15 minuti per poi frullarla e lasciarla raffreddare.
In un recipiente unirete lo zucchero (110 g) con le uova ed il miele, bisognerà poi lavorare velocemente questo composto ed aggiungere la noce moscata (2g) e la cannella in polvere (2g). Versate anche la zucca facendo attenzione che si sia raffreddata seguita dalla panna (150 gr) leggermente montata. Stendete la pasta frolla adagiandola tra due fogli di carta forno ed inseritela all’interno di uno stampo per crostate da 24 centimetri. Versate la crema di zucca nello stampo e poi cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti. Et voilà!

Non il classico minestrone

E’ inutile che storcete il naso, le verdure fanno bene! Certo, il minestrone potrebbe non sembrare un piatto invitante, ma con dei piccoli accorgimenti e qualche aggiunta sfiziosa potrebbe diventare il piatto della stagione, non solo super sano ma anche più gustoso.
La ricetta la saprete sicuramente, potete utilizzare qualsiasi tipo di verdura che più amate, dalle zucchine alla zucca, dai porri alle patate, passando per pomodori e broccoli, l’importante è lavare e pulire meticolosamente le verdure che avrete scelto.

Tagliate tutto e buttate in acqua che bolle,fine… ma no! Ci avete creduto eh! E’ qui che entrano in gioco altri sapori, iniziando con un soffritto leggero in pentola di carote sedano e cipolle, aggiungendo poi alloro ed un pizzico di rosmarino, procedete poi aggiungendo dell’acqua e via mano a mano tutte le altre verdure che avete precedentemente scelto. Quando tutto è quasi pronto aggiungete un pizzico di paprika e salate. Per guarnizione potrete saltare in padella dei cubetti di pane da mangiare separatamente o dentro il vostro minestrone una volta pronto e adagiato nel piatto. Un filo d’olio ed il gioco è fatto!

Cosa abbiamo imparato:

  • c’è poco da fare, la zucca è la regina dell’autunno! Stavolta non potete sbagliare, avete la possibilità di gustarla sia dolce salata con queste ricette!
  • che le evrdure fanno bene ormai lo sappiamo a memoria e che vanno inserit il più possibile nella dieta pure…insieme a spezie ed odori come alloro, paprika e rosmarino tutto diventa più gustoso
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!