A che età s’impara a mangiare?

 

Quante volte sentiamo dire che in Italia manca una buona educazione alimentare tra le nuove generazioni? I ragazzi quando sono fuori casa mangiano di tutto senza tenere conto della loro salute… è vero?

Sembrerebbe tutto il contrario! Infatti, secondo un’indagine internazionale condotta su più di 4 mila studenti universitari, i giovani italiani sono tra quelli che affermano di sostenere un’alimentazione sana: alcuni ne colgono l’importanza ma non ne fanno una fede (il 61%), mentre per altri mangiare cibo salutare è addirittura un obbligo (26%).

Vi chiederete chi c’è in cima alla classifica? La Cina! Ebbene sì, gli studenti cinesi sarebbero quelli più attenti ad una sana alimentazione e preferiscono comprare cibo anziché portarselo da casa. Negli ultimi anni, l’aumento di consapevolezza sul tema alimentare ha fatto sì che i ragazzi di tutto il mondo abbiano maturato una maggiore attenzione sul cibo che mangiano.

Il problema è che i nostri ragazzi sono anche tra i più svogliati ai fornelli: molti di loro si dicono negati in cucina e non dimostrano nemmeno tanta voglia di imparare! Il 57% dei nostri studenti, infatti, ricorre al pranzo al sacco.

Quando si tratta di mangiare la cosa si fa seria, un po’ meno quando bisogna rimboccarsi le maniche!

A leggere insieme c’è più gusto: condividi!