Via libera del Parlamento al nuovo Governo Conte

 

Votata la mozione di fiducia sia alla Camera che al Senato. Presto in agenda la costituzione delle Commissioni permanenti dei due rami del Parlamento.

Il nuovo Governo Conte ottiene la fiducia al Parlamento

Con 171 voti a favore al Senato e 350 alla Camera, il nuovo governo giallo-verde del Premier Giuseppe Conte ha ottenuto la scorsa settimana la fiducia del Parlamento, dopo aver presentato alle due Camere il nuovo esecutivo e le linee programmatiche che caratterizzeranno il lavoro del nuovo governo, già in parte contenute nel documento “Contratto per Il Governo del Cambiamento”.

Dopo mesi di attività “limitata” e basata solo sull’esame di provvedimenti urgenti, nei prossimi giorni le due Camere dovrebbero costituire finalmente le Commissioni permanenti, sia alla Camera che al Senato. Potrà così iniziare la normale attività parlamentare, con l’assegnazione dei nuovi disegni di legge alle Commissioni di competenza, in base ad un calendario che verrà deciso e aggiornato costantemente.

Nel frattempo, fra le nuove proposte di legge già annunciate qui su Matita e Forchetta, la Camera dei Deputati ha pubblicato il testo del disegno di legge “Disposizioni in materia di produzione e vendita del pane” (C.79), presentato lo scorso marzo dal deputato del Partito Popolare Sudtirolese Manfred Schullian. Si tratta della riedizione di un disegno di legge per valorizzare la produzione e la vendita di pane fresco, già in circolazione nella precedente legislatura.

In Gazzetta Ufficiale il provvedimento MIPAAF con alcuni chiarimenti sui precedenti decreti ministeriali per l’indicazione dei luoghi di origine dei prodotti a base di pasta, riso e pomodoro.

Già annunciato da Matita e Forchetta qualche settimana fa, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 9 giugno 2018 il decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali che interviene, con alcune precisazioni, sui decreti firmati dall’ex Ministro Maurizio Martina riguardanti l’indicazione dei luoghi di origine per il riso e per il grano, e per le passate di pomodoro. Come noto, il provvedimento si è reso necessario per definire meglio la durata e la validità dei tre decreti in vista di una nuova normativa europea, in preparazione sulla stessa materia, che dovrebbe entrare in vigore nel 2020.

Gli appuntamenti della settimana

Fra gli eventi in programmazione nei prossimi giorni, ricordiamo:

Imola (Bologna) – 15-17 giugno 2018

 

Food Policy è il nostro bollettino settimanale per essere informati sulle attività del Parlamento in materia di alimentazione: seguiteci ogni settimana!

 

A leggere insieme c’è più gusto: condividi!