Feste: riposo o stress?

 

Dopo l’atmosfera di festa e i giorni di riposo, arriva il momento più duro… tornare agli impegni di tutti i giorni tra lavoro, scuola e famiglia. Il ritorno è sempre traumatico se affrontato bruscamente, per questo secondo gli psicologi sarebbe meglio tornare gradualmente alle proprie abitudini.

Nel caso del cibo poco male: dopo le abbuffate natalizie e di Capodanno non occorre sottoporsi a diete ferree o troppo impegnative! Meglio continuare a mangiare normalmente diminuendo le quantità un po’ alla volta. Insomma se vi sono avanzati dolci, non mangiateli subito altrimenti non vi dureranno a lungo!

Con l’arrivo del nuovo anno il richiamo del lavoro è sicuramente l’incubo peggiore… per diminuire lo stress non dovreste tornare di punto in bianco in ufficio: quindi o chiedete qualche ora di bonus al vostro capo oppure ricominciate a lavorare qualche giorno in anticipo! Non lo fareste volentieri per abbattere lo stress? La stanchezza post-natalizia, secondo gli esperti, sarebbe maggiore in questo periodo dell’anno a causa della brevità del periodo di riposo. Durante le vacanze di Natale siamo convinti di rilassarci, ma tra cenoni, parenti e amici non riusciamo a smaltire del tutto lo stress accumulato durante l’anno!

La soluzione? Vacanze più lunghe! Voi come vi sentite dopo le feste? Riuscite a tornare gradualmente alla vita di tutti i giorni oppure dovete affrontare il trauma dello stress post-natalizio?

A leggere insieme c’è più gusto: condividi!