Dolcetto o scherzetto? 5 consigli per preparare un Halloween da brividi…

Zucche di Halloween
 

Mancano pochi giorni alla festa più spaventosa dell’anno! E voi, sapete già cosa fare per decorare la vostra casa? Per la notte di Halloween le decorazioni dovranno essere paurose, spettrali… terrificanti! E’ proprio quello lo spirito della festa e per questo piccolo periodo dell’anno, sveliamo qualche trucchetto per far diventare la nostra casa più spettrale e paurosa possibile! Ma prima di imbatterci in festeggiamenti e preparativi, scopriamo insieme a Gianluca, dove e quando nasce la storia di “Halloween”.

Le origini e la storia di Halloween

Diversamente da come possiamo tutti pensare, la festa di All Hallow’s Eve non nasce negli Stati Uniti ma ha origini antichissime in Irlanda, nella verde Erin popolata dai Celti. Popolo di pastori, organizzavano la propria vita ed i propri ritmi in base ai ritmi richiesti che l’allevamento del bestiame imponeva! Di ritorno dalla stagione estiva, i Celti festeggiavano l’avvento della stagione invernale proprio nella notte tra il 31 ottobre ed il primo novembre nei boschi e sulle colline, con una festa chiamata il “Samhain”.

Si credeva, inoltre, però che questa festa richiamasse tutti gli spiriti maligni, portando tra il popolo che viveva proprio nella landa dell’eterna giovinezza chiamata Tir Nan Oge la vera e propria paura della morte. Durante la notte quindi i Celti erano soliti vestirsi con maschere spaventose e pelli di animali uccisi, e scendere giù per le colline con fiaccole accese per spaventare e scacciare gli spiriti, e rimanevano vestiti così continuando i festeggiamenti per 3 giorni. Con la carestia dell’800, molti Irlandesi emigrarono negli Stati Uniti dove mantennero viva la loro tradizione, festeggiando Halloween ogni 31 ottobre, ed esportando così la loro centenaria tradizione in tutto il mondo.

Come si fa una vera lanterna?

Non sarebbe un vero Halloween, se non ci fosse la zucca! E quindi via al supermercato e cerchiamo la più bella, pronta per essere svuotata intagliata e decorata! Streghe, facce spaventose, pipistrelli… le idee per intagliare la zucca sono veramente infinite! Tolta la calotta superiore e privata della polpa interna, prima disegniamo la sagoma che vogliamo sulla zucca con un pennarello, e con molta attenzione la intagliamo con un coltello! Tocco finale una volta pronta la zucca, una bella candela accesa dentro che la renderà quasi viva! Tradizionalmente chiamata “Jack o Lantern”, va posta davanti l’entrata di casa, a protezione dagli spiriti maligni, ma anche in salone, nel bagno, dietro una porta… fa il suo effetto!

Come rendiamo una casa spettrale?

Decorazioni tavola

Per halloween basta davvero un po’ di fantasia per decorare la casa! Ragnatele finte, che possiamo fare con del cotone strappato, lenzuoli bianchi adagiati a manici di scope che sembrano fantasmi, qualche topolino finto qua e là: sono infiniti i modi! Cospargiamo la casa di animali ed insetti finti, all’ingresso, sulla tavola, sotto le coperte o di fianco al telecomando, e lo spavento è assicurato! Possiamo anche creare delle sagome finte con del cartoncino colorato, strappare vestiti vecchi e decorarli con sangue finto da buttare qua e là… sulla rete troviamo numerose idee!

Illuminazione e decoro

Una volta varcata la soglia creiamo un’atmosfera a tema abbassando le luci e riempiamo la casa di candele e ceri, meglio ancora se di dimensione diversa. Possiamo inserirle all’interno di barattoli, che rivestiremo con carta velina, per dare un tocco di luce più soffusa, metterle all’entrata, sul comodino del letto, nel bagno o sul balcone, magari proprio vicino alla nostra zucca! Posizioniamo luci più forti, magari proiettate su un muro o sul soffitto, dal quale possiamo far calare cappelli da strega fatti col cartoncino, o capelli e pipistrelli dalle sagome mostruose, che con l’ombra diventeranno enormi e spaventose! Decoriamo le finestre con disegni di cartone, possiamo trovare gli stampi e tantissime immagini su internet!

Cosa prepariamo per la grande notte?

Tradizionale della festa di Halloween, è girare di casa in casa alla ricerca del… dolcetto o scherzetto? Prepariamo una cesta con dei dolcetti pronti, da donare ai piccoli mostriciattoli che si presenteranno alla nostra porta! Non devono necessariamente essere sempre dolcetti! In Canada e America, per esempio, si regalano anche fagioli, caramelle dai gusti più strani, piccoli gadget spaventosi come vermi di gomma… lo recita la formula stessa: dolcetto o scherzetto?

Come decoriamo la tavola?

Qui si apre un mondo! Tipici della tradizione americana, abbiamo i cupcakes alla zucca! In cucina giochiamo tanto con le forme, con i colori, con della semplice pasta frolla possiamo creare tantissimi biscottini di forma diversa, utilizzando stampini a forma di ragno, pipistrello, occhi od ossa, che possiamo trovare tranquillamente nei negozi durante il periodo di halloween! Hot dog intagliati che sembrano mani, palline di cioccolato bianco e cocco che richiamano un occhi…grissini di zucchero che sembrano vermi!

Cosa abbiamo imparato:

  • Diversamente dal pensiero comune, la festa di Halloween è nata in Irlanda e NON negli Stati Uniti
  • Le idee e gli strumenti per arredare casa e renderla spaventosa la notte di Halloween sono molteplici
  • Per un dolcetto e scherzetto che rimanga impresso nella mente di tutti, predisponete la casa, la tavola e soprattutto preparate tanti scherzetti
  • In Canada o in America, patria della festività, si regalano anche fagioli, caramelle dai gusti più strani, piccoli gadget spaventosi come vermi di gomma o finti insetti.
A leggere insieme c’è più gusto: condividi!