Camera al lavoro sul testo del disegno di legge sui prodotti a KM 0

 

Prosegue in Commissione Agricoltura della Camera l’esame del C.183, il ddl per favorire il commercio dei prodotti agroalimentari a filiera corta.

Nuovo testo base, audizioni ed emendamenti al ddl C.183

Sono proseguiti la scorsa settimana in Commissione Agricoltura (XIII) della Camera dei Deputati i lavori sul disegno di legge grillino C.183 Norme per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari provenienti da filiera corta, a chilometro zero o utile e di qualità”, firmato insieme a diversi colleghi dal deputato M5S Filippo Gallinella.

Come già annunciato qui su Matita e Forchetta, la proposta legislativa intende favorire il commercio dei prodotti agroalimentari locali, imponendo la loro presenza nei mercati ortofrutticoli.

Durante l’esame del provvedimento, lo scorso 2 ottobre, i membri della Commissione hanno deciso di modificare il testo base del ddl, con l’adozione di un nuovo testo preparato dall’onorevole M5S Rosalba Cimino, relatrice incaricata del disegno di legge C.183, al quale, in ogni caso, i parlamentari possono presentare ulteriori modifiche. Il termine per la presentazione degli emendamenti è stato infatti fissato all’8 ottobre.

I lavori sul C.183 hanno incluso la convocazione e l’audizione di diverse associazioni del commercio e della ristorazione, fra le quali Federalimentare, Confesercenti, e Angem (Associazione nazionale della ristorazione collettiva e servizi).

L’esame del disegno di legge per favorire il commercio dei prodotti agroalimentari a chilometro zero, nella sua nuova versione, è nell’agenda della Commissione Agricoltura di Montecitorio anche questa settimana, i giorni 9 e 11 di ottobre.

 

Gli appuntamenti della settimana

Fra gli eventi in programmazione nei prossimi giorni, ricordiamo:

 

Food Policy è il nostro bollettino settimanale per essere informati sulle attività del Parlamento in materia di alimentazione: seguiteci ogni settimana!

A leggere insieme c’è più gusto: condividi!